La ghisa: scopriamo insieme i vantaggi e le applicazioni di questa lega

ghisa musolaNell'immagine un esempio di tubi in ghisaRispetto all'acciaio dolce (C < 1,5%), la ghisa ha maggiore durezza e quindi resiste bene all'abrasione, e minore resilenza e quindi più fragilità e un coefficiente di dilatazione termica inferiore. 

Per le caratteristiche di eccellente fluidità, è utilizzata anche nella produzione di getti di fusione. 

 

 

 

 

 

  I principali vantaggi della ghisa sono: 

  • Scarsa presenza di inclusioni e soffiature 
  • Alta lavorabilità del materiale 
  • Presenza di particelle di grafite che agiscono come lubrificante 
  • Grana del materiale fine, compatta ed omogenea 
  • Bassi sovrametalli di lavorazione 
  • Buona resistenza all’usura e basso coefficiente di attrito 
  • Alta conduttività termica 
  • Buon dissipatore di calore 
  • Resistenza alla pressione idraulica o pneumatica 
  • Alta resistenza alla fatica 
  • Resistenza alla corrosione 
  • Bassa densità; questo materiale infatti ha un peso specifico inferiore del 10% rispetto all’acciaio. 

 

Campo di applicazione e impiego della ghisa

La ghisa fusa in colata continua è ampiamente utilizzata in diversi settori poiché è resistente all’usura, smorza le vibrazioni, è fono assorbente, resiste alla corrosione allungando la qualità ed affidabilità nel tempo dei componenti. 

Per maggiori informazioni clicca qui

 

richiesta informazioni