Musola Metalli arriva in Silicon Valley!

Progetto all'insegna dell'ecosostenibilità per Musola Metalli che grazie alla collaborazione con BioForceTech arriva in Silicon Valley, tramite la fornitura di alcuni componenti per un innovativo impianto di recupero delle Biomasse a basso impatto ambientale.

Musola Metalli è stata scelta dalla BioForceTech per una fornitura di semilavorati utili alla produzione di impianti a biomasse installati in California.
La commessa in questione riguarda le bocchette a ghigliottina presenti nella superficie superiore dei silos sottostanti (vedi immagine) e degli alberi di sostegno presenti alle due estremità dell'essicatore.

Il materiale fornito è stato realizzato e collaudato da Musola Metalli e i suoi collaboratori seguendo le direttive di progettazione fornite dal Cliente.

impianto a biomasseImpianto a biomasse realizzato nella Silicon Valley

Gli essiccatori (silos) realizzati dalla BioForceTech e chiamati BioDryers fanno parte di un processo innovativo BFT in grado di rimuovere l'acqua da contenuti solidi senza far ricorso ad energia combustile o agenti chimici in poco più di 48 ore. Il Biodryer è in grado di essiccare materiali organici a partire da composti con il 20% di contenuto solido, sino ad arrivare al 70%.

Tutto ciò è possibile grazie all'uso di colonie batteriche presenti all'interno dei silos, infatti il processo di essiccazione BFT prevede lo sfruttamento di queste popolazioni microbiotiche che, proliferando naturalmente all'interno dei materiali organici contenuti nei silos, generano calore che viene utilizzato per rimuovere l'acqua dai composti. Il tutto viene "velocizzato" da un bioreattore estremamente rapido progettato dalla BioForce per accellerare la crescita/riproduzione dei batteri all'interno dei silos.

Le bocchette a ghigliottina fornite dalla Musola Metalli vengono controllate tramite una valvola pneumatica e servono al carico e scarico delle biomasse, infatti terminato il processo di essiccazione i materiali di scarico (biochar) risultano ricchi di carica batterica che può essere riutilizzata per generare energia, ad esempio come combustibile.

Le ghigliottine fornite sono state realizzate in alluminio lega 6082, con trattamenti di ossidazione argento naturale e blu per le staffe del telaietto a sostegno della lastra a scorsoio, realizzata in POM-C (POMC) resina acetalica. La Musola Metalli inoltre si è occupata anche dell'imballaggio e della spedizione dei semilavorati in casse di legno realizzate anch'esse su misura e sottoposte a trattamento fitosanitario.

[sotto alcune foto dell'impianto ancora in fase di realizzazione, vi terremo aggiornati con il completamento dei lavori.]

semilavorati-essicatoriareazione-essiccatoreessicatoriessiccatori-completi