Circolare per tutti i produttori di rottami e sfridi di lavorazione

Testo Unico Ambientale D.Lgs 152/06 e successive modifiche in vigore dal 13/02/08

Le continue integrazioni e modifiche al Testo Unico Ambientale, stanno creando non poca confusione nella filiera produttori, raccoglitori e recuperatori di rottami e torniture.

Musola Metalli s.r.l. e' in possesso di regolari autorizzazioni al trasporto, alla messa in riserva e allo svolgimento di attivita' di recupero in procedura semplificata, ai sensi del DM 05/02/08 e s.m.i., di rifiuti costituiti da torniture, rottami e sfridi di metalli non  ferrosi  (quali bronzo, ottone, alluminio, rame) e cavo rame sottogomma.

Si ricorda a tutti i produttori di rifiuti, ed in particolare ai produttori di sfridi di lavorazione metallici, che la nozione di “materie prime secondarie sin dall'origine” e' stata eliminata dalla normativa vigente ed e' obbligatorio gestire tali materiali come rifiuti ed affidarli a gestori autorizzati accompagnandoli con regolare formulario di identificazione....

pdfLeggi tutto il documento (pdf, 130kb)